Sei a rischio?

Rispondi a queste semplici domande:

  • I tuoi genitori hanno presentato una frattura di femore per un trauma modesto?
  • Hai mai presentato una frattura per un trauma modesto?
  • Hai mai preso farmaci a base di cortisone per più di tre mesi?
  • Bevi abitualmente alcolici in maniera esagerata?
  • Fumi più di 20 sigarette al giorno?
  • Hai spesso diarrea?

Per le donne:

  • Hai avuto la menopausa prima dei 45 anni?
  • Hai presentato interruzioni del ciclo mestruale per più di un anno (eccetto la gravidanza)?

Per gli uomini:

  • Hai mai presentato impotenza o calo della libido?

Se hai risposto Sì a una qualsiasi di queste domande non significa che tu abbia l'osteoporosi, ma solo che esiste un fattore di rischio per questa malattia. Rivolgiti al tuo medico di fiducia che potrà meglio analizzare la situazione e saprà suggerirti cosa fare. Oggi l'osteoporosi può essere diagnosticata e trattata facilmente e precocemente, prima che dia segno di sé con le fratture.